C Gold

Gara-1 è nostra: battuta Anzio, prossimo impegno mercoledì

Termina 72-64 per la Virtus Roma 1960 il primo atto della serie playoff contro Anzio Basket Club. Una partita dal grande ritmo, con le squadre che si danno battaglia sino agli ultimi minuti: per i padroni di casa spiccano la prove di Filippo Bertoldo (15 punti), Leonardo Galli (16 punti) ed Edoardo Lucarelli (13 punti).

Avvio contratto dei padroni di casa, che segnano solo con Lucarelli dalla distanza nei primi 5 minuti di gioco: Anzio chiude molto bene il pitturato e la Virtus Roma 1960 fatica inizialmente a trovare soluzioni che non siano il tiro da 3. Tonolli, come al solito, abbassa il quintetto e inserisce Galli, che segna 4 punti consecutivi, strappando anche importanti rimbalzi offensivi: 13-11 per i padroni di casa a 2’ dalla sirena del primo quarto. Gli ultimi secondi fanno arrabbiare Tonolli: la Virtus Roma 1960 affretta i tempi e tira con ancora molti secondi sul cronometro, sbagliando e lasciando agli avversari l’ultimo tiro, segnato in penetrazione. 16-16 alla fine dei primi 10’.

 

 

 

Inizia il secondo quarto con una fiammata della Virtus Roma 1960, strigliata da coach Tonolli al break: da segnalare la tripla di Bertoldo che manda i padroni di casa sul +7. Anzio reagisce e mette triple importanti senza uscire mai dalla partita, alzando anche l’intensità in difesa: Camillo e compagni pareggiano i conti. Tonolli non utilizza il timeout e richiama in campo Bertoldo e Banach, con il ritorno di capitan Giannini: in pochissimi minuti la Virtus torna avanti e allunga sul 33-24 a 3’ dal termine del quarto, sfruttando regolarmente i mismatch in attacco. 42-28 all’intervallo lungo.

 

 

 

Al rientro in campo, Anzio reagisce e trova un break: 6-0 nei primi 3 minuti, con la Virtus Roma 1960 in difficoltà a trovare soluzioni in attacco. Dopo 6’ la squadra di Tonolli ha segnato solo 3 punti, manifestando difficoltà offensive che ridanno speranza ad Anzio, ora nuovamente in partita. Il terzo quarto cancella quanto di buono fatto nel primo tempo, con gli ospiti che tornano a -5 a meno di 3’ dalla fine del parziale. Proprio in chiusura di quarto la Virtus ritrova il canestro e torna a distanza: 52-43 al Palacentro dopo 30’ di gioco.

 

 

 

Distanza colmata ancora una volta da Anzio che con due triple accorcia e torna a contatto. La risposta della Virtus è affidata a Bertoldo che prima mette la sua seconda tripla di giornata, poi assiste quella di Galli e infine, in sottomano, allo scadere dei 24’’, trova il canestro del +9. Anzio però non esce mai dalla partita e ha il merito di crederci fino alla fine: 5-0 per gli ospiti, timeout chiamato da Tonolli a 3’ dalla fine sul 64-61. In uscita dal timeout, Lucarelli suona la carica per la Virtus con una bella tripla, risponde Anzio con due liberi. Bertoldo a meno di un minuto dallo scadere, firma il canestro del +6 che fa esplodere il Palacentro. C’è spazio ancora per un canestro di Zoffoli. Gara 1 è della Virtus Roma 1960: 72-64 al Palacentro, mercoledì gara 2 ad Anzio.

 

Il commento di Alessandro Tonolli: “Anzio è un avversario di enorme tenacia e di grande carattere e questo deve essere il monito fondamentale per gara-2. Importantissimo vincere oggi, ma subito testa a mercoledì sera in cui bisognerà essere bravi a far tesoro delle nostre risorse e saper migliorare i nostri errori”.

VIRTUS ROMA 1960 – ANZIO BASKET CLUB  72-64

Di Bello 5, Banach 2, Cavarocchi ne, Trebbi ne, Tolino, Galli 16, Bertoldo 15, Lucarelli 13, De Robertis 7, Scianaro 7, Giannini, Zoffoli 7 All: Tonolli Ass. Mocci


Ufficio Stampa Virtus Roma 1960.

Vieni a giocare a basket nel Centro Sportivo al centro di Roma: i corsi di minibasket e le nostre squadre giovanili ti aspettano per fare canestro, divertendoti! La Virtus Roma 196o ti aspetta al Palacentro, all'interno del centro Pio XI a Via Santa Maria Mediatrice 22/24, a due passi da San Pietro!