B INTERREGIONALE

Un grande finale: battuta Ferentino 63-60

E’ ancora una volta la difesa, è ancora una volta un finale dalle grandi palpitazioni a regalare la vittoria alla Virtus GVM Roma 1960, che con un grande PierAdriele Zoffoli nell’ultimo minuto, dopo una partita faticosa e passata ad inseguire, batte Ferentino con il punteggio di 63-60 e conquista così la tredicesima vittoria in campionato.

 

LA PARTITA. Primo quarto a totale trazione casalinga con i gigliati che a suon di triple conducono il primo quarto: sono cinque le triple realizzate su sette tentativi dai padroni di casa. Gli ospiti, che faticano ad entrare in ritmo, si aggrappano a Whelan che mette a segno sei dei tredici punti realizzati dai suoi, il primo quarto termina 21-13 per gli amaranto. Non cambia lo spartito dell’incontro, Ferentino sembra di averne di più e con i canestri dalla lunga di Rullo e Bisconti, va avanti di undici lunghezze (26-15) quando mancano sei minuti alla fine del primo tempo. Ci provano i ragazzi di Tonolli con una tripla di Zoffoli e con un canestro di Rocchi, ma si fatica dalla linea del tiro libero: il primo tempo è di Ferentino, 34-26.

Il terzo periodo non si apre nel migliore dei modi per i romani che subiscono cinque punti consecutivi da parte di Gerlero, ma la GVM non molla: Whelan va a segno e Rocchi non solo segna ma disegna tre assist per Valentini che con forza deposita sul fondo della retina, Petrucci piazza la tripla: è 43-41 a due minuti dal trentesimo. Rullo però non ci sta e risponde per le rime (46-41), il terzo periodo si chiude con due canestri (da due punti ed un tiro libero) del duo Valentini – Rocchi che al trentesimo firmano il 46-44.

E’ nel quarto e decisivo periodo che la Virtus GVM Roma 1960 matura la vittoria e lo fa con la difesa e lo fa soprattutto con PierAdriele Zoffoli. Rullo segna un paio di canestri di altra categoria ma Whelan risponde, a tre minuti dalla fine, è 57-56 per i padroni di casa. Gerlero è glaciale dalla distanza (60-65) ma poi si scatena proprio Zoffoli che in difesa ruba quattro palloni consecutivi, costringendo la difesa avversaria anche al fallo antisportivo: segna in contropiede e dalla lunetta è glaciale, segna gli ultimi sei tiri liberi, quelli che nell’ultimo minuto, dopo una grande rimonta, valgono la vittoria: termina 63-60 per Roma.

Le dichiarazioni di Alessandro Tonolli: “Non abbiamo giocato una buona partita ma l’abbiamo vinta, di squadra e da squadra, capendo che quando i canestri faticano ad arrivare bisogna andare a prenderseli con la difesa, soprattutto quando hai un avversario di ottimo livello e che dispone di giocatori di grande spessore. Quindi ancora una volta complimenti ai miei ragazzi!”

FMC FERENTINO BASKET – VIRTUS GVM ROMA 1960 | 60-63

Ferentino Basket: Roiati ne, Serra ne, Collalti, Rossi 3, Galuppi 1, Liberati ne, Polselli 6, Ciarpella 7, Gerlero 13, Rullo 19, Bisconti 11. All: Lulli Ass:Miglio

Virtus Gvm Roma 1960: Banach, Petrucci 3, Whelan 23, Frisari 1, Casale ne, Valentini 12, Zoffoli 10, Salomone ne, Rocchi 9, Giacomi, Fokou 5. All: Tonolli Ass: Zanchi, Blasi Prep.Fis: Baldoni Dir: Mantovani
 


Ufficio Stampa Virtus Roma 1960.


Vieni a giocare a basket nel Centro Sportivo al centro di Roma: i corsi di minibasket e le nostre squadre giovanili ti aspettano per fare canestro, divertendoti! La Virtus Roma 1960 ti aspetta al Palacentro, all'interno del centro Pio XI a Via Santa Maria Mediatrice 22/24, a due passi da San Pietro!