B INTERREGIONALE

Zoffoli da tre e tanto cuore: la Virtus GVM Roma vince 63-60 contro Palestrina

E’ una tripla di PierAdriele Zoffoli a quattro secondi dalla fine a regalare la vittoria alla Virtus GVM Roma 1960, che insegue per tutta la partita e in un finale dalle grandi emozioni dunque, dopo una rimonta di grande cuore, sbanca il parquet di Valmontone, dove ha la meglio sulla Pallacanestro Palestrina, con il punteggio di 63-60. Miglior realizzatore Gaston Whelan con 16 punti, seguito da Niccolò Petrucci che ne mette a segno 14.

Alessandro Tonolli recupera Petrucci ed è proprio il ragazzo di Ostia tra i protagonisti della buona partenza degli ospiti che complice anche i canestri di Whelan si portano avanti sul 10-3. Arriva immediata la risposta dei padroni di casa che guidati da Rossi, agguantano la parità prima (10-10) e poi chiudono in vantaggio la prima frazione 14-10. Gli arancio/verdi spingono sul pedale dell’acceleratore e guidati da Rossi raggiungono le undici lunghezze di vantaggio, 28-17. E’ Giacomi a fermare l’onda con una tripla importante dalla punta (28-20) e Rocchi prova a riaccorciare le distanze (28-26) ma i padroni di casa rimandono indietro il tentativo di rimonta degli ospiti: è 34-28 all’intervallo.

Al rientro dagli spogliatoi la situazione non sembra cambiare: gli ospiti ci provano e con Petrucci tornano a sei distanze di lunghezza (39-33) ma i padroni di casa, ancora una volta, respingono l’offensiva romana che ripiomba indietro (44-33). Tonolli viene espulso per proteste ed è Umberto Zanchi a prendere le redini della squadra, dopo trenta minuti è 55-45. Si entra nel quarto e decisivo periodo e cambia la musica in casa GVM Roma, soprattutto nella seconda metà degli ultimi dieci minuti: Roma è brava a rimanere in scia ed è una tripla di Petrucci a riportare la 1960 sotto le dieci lunghezze di svantaggio (60-53). Frisari aumenta l’intensità in difesa e Valentini fa sentire chiara e forte la voce sotto le plance (ma è costretto ad uscire per cinque falli). Entra Fokou che con Zoffoli stoppa in stereofonia e Rocchi con un palleggio, arresto e tiro, segna il 60-57. La partita aumenta di battiti ed il finale è un crescendo di emozioni: Palestrina sbaglia sotto canestro, Whelan prende il pallone, attacca il centro dell’area, scarica e trova Petrucci, che tira da tre, è partità, 60-60! I padroni di casa vanno in attacco e si affidano al tiro da tre di Rossi che sbaglia, l’ultima palla è della Virtus:  Whelan decide di giocare il possesso pieno, attacca il ferro, scarica fuori dall’arco, c’è Zoffoli. Tripla, vittoria ed il pubblico ospite che esplode in una festa: vince la Virtus Roma 1960 con il punteggio finale di 63-60.

Le parole di Umberto Zanchi: “Sappiamo di non aver giocato una bella partita, complici i meriti dell’avversario ed i nostri errori, ma va dato grande merito ai ragazzi di non aver mai mollato e di aver ripreso con tanta applicazione una partita che era difficile rimettere in piedi. Ed il finale è un premio alla loro tenacia e che ci consegna due punti davvero pesanti su un campo difficile. Un grande ringraziamento al pubblico che nei momenti difficili ci è sempre stato di motivazione e grande spinta!”

PALLACANESTRO PALESTRINA – VIRTUS GVM ROMA 1960 | 60-63

Pallacanestro Palestrina: Rischia ne, Pucciarelli ne, Veljkovic 5, Rossi 18, Molinari 6, Ugolini 6, Colagrossi, Misolic, Visentin 9, Baquero 16, Mattarelli, Cernic. All: Cecconi

VIRTUS GVM ROMA 1960: Banach, Petrucci 14, Whelan 16, Frisari, Casale, Valentini 8, Zoffoli 8, Pellegrinotti ne, Salomone ne, Rocchi 9, Giacomi 5, Fokou 3. All: Tonolli Ass. Zanchi, Blasi

 

PROSSIMO MATCH: Virtus GVM Roma 1960 – San Nilo Grottaferrata, Mercoledì 1 Novembre 2023, ore 18  


Ufficio Stampa Virtus Roma 1960.


Vieni a giocare a basket nel Centro Sportivo al centro di Roma: i corsi di minibasket e le nostre squadre giovanili ti aspettano per fare canestro, divertendoti! La Virtus Roma 1960 ti aspetta al Palacentro, all'interno del centro Pio XI a Via Santa Maria Mediatrice 22/24, a due passi da San Pietro!