C Gold

Domenica di successi: vincono CGold e CFemminile

CGOLD. E’ al termine di una vera e propria battaglia che arriva il successo, il ventiduesimo in stagione (quarto nella fase ad orologio), per la Virtus Roma 1960. Una partita di grande agonismo che vede nel primo tempo avanti i padroni di casa, rimontati e superati poi nel corso del terzo e quarto periodo, ma con il finale che premia i ragazzi di Tonolli grazie ad un paio di giocate di Joel Fokou. Dominante Andrea Martino, autore di 23 punti, molto bene anche Raffa che chiude il proprio match con 16 punti personali. La 1960 sarà impegnata nelle prossime due partite in trasferta a Civitavecchia, il prossimo weekend e poi nella settimana successiva contro Grottaferrata, in casa.

 

La partita si apre sotto le plance: Martino segna, Palestrina risponde ma ancora Martino alza la voce sotto canestro, Lucarelli segna dalla lunga e dopo tre minuti di gioco è 7-5, grazie ai tre tiri liberi realizzati da Rischia. Ancora Lucarelli scaglia la freccia dalla lunga e su un bell’assist di Casale è Fokou a capitalizzare in appoggio: a metà del primo quarto è 11-5. Gianmarco Rossi suona la carica per gli ospiti con il canestro dai sei e settantacinque (15-8), Casale prima e Raffa poi mandano a canestro ancora Martino, Lucarelli segna ancora da tre, Palestrina risponde con la stessa moneta ma è un canestro di assoluta voglia di Frisari che chiude il primo quarto sul 27-16.

Si sblocca Raffa al centro dell’area, segna Banach in appoggio, Palestrina con un gran realizzazione dall’angolo, a metà secondo periodo è 33-21 per i padroni di casa. E’ il momento degli ospiti che siglano il minibreak: ad un minuto dalla fine è 35-30. Casale realizza dalla lunetta, doppio Raffa in appoggio: alla fine del primo tempo è 41-31.

Il secondo tempo si apre con una tripla di Rischia (41-34), Martino realizza dalla lunetta ma Molinari segna ancora una tripla, Martino in appoggio: 45-37 dopo tre minuti. Di Bello recupera un rimbalzo offensivo e realizza, Rossi segna, subisce il fallo e realizza il libero: Martino risponde, è 50-40 a metà del terzo periodo. Rischia è on fire: gioco da tre punti e tripla, 51-46 a 2 minuti e 20 secondi al trentesimo. Tripla in contropiede di Rossi: Palestrina arriva ad un solo punto di distanza (51-50). Tripla di Raffa in contropiede, il terzo periodo termina 54-50.

Raffa, Martino e di Bello provano l’allungo per i padroni di casa ma è ancora Rossi a firmare il contro break: 60-58 a sei minuti dalla fine, Molinari firma il sorpasso per gli ospiti (60-61). E’ canestro dopo canestro, un crescendo di emozioni: gli ospiti cavalcano la vena realizzativa di Rossi e mettono ancora la testa avanti ma la reazione dei padroni di casa non tarda ad arrivare: Fokou piazza la bomba ed è decisivo nel finale con un rimbalzo offensivo che taglia le gambe agli ospiti: alla fine è Raffa a chiuderla ai liberi, termina 78-71.

Le parole di Alessandro Tonolli: "Sono molto contento della prestazione dei ragazzi. Questa era una partita di grande difficoltà in cui era fondamentale essere in grado di incassare, soffrire e reagire e lo abbiamo fatto con grande cuore e presenza mentale"

VIRTUS ROMA 1960 – PALL.PALESTRINA 78-71

Di Bello 9, Banach 4, Frisari 6, Casale 2, Giannini, Martino 23, Zoffoli, Raffa 16, Lucarelli 9, Fokou 8, Pellegrinotti ne, Longo ne. All: Tonolli Ass: Zanchi, Blasi. Preparatore: Baiocchi

CFEMMINILE. E’ al termine di una partita iniziata male ma finita nel migliore dei modi che la CFemminile della Virtus Roma 1960 conquista la vittoria in gara-1 del secondo turno dei playoff. Una partita in cui le ragazze di Martongelli hanno saputo reagire alle difficoltà iniziali, conquistando un successo importante contro un avversario dalla grande intensità. Miglior marcatrice Cecilia Borzillo che chiude il suo match a 11 punti.

La partita. Partono male le ragazze di casa che soffrono l’intensità e la vena realizzativa delle ragazze ospiti, è Borzillo nella prima metà di primo quarto a tenere a galla le sue con una tripla ed un gioco da tre punti: si accende Coppola con il palleggio arresto e tiro da due e con una tripla, segna anche Trucco, risponde Guidonia e dopo dieci minuti è 21-18 ospite.

Il secondo quarto è a firma Giulia Trucco, due tiri dalla media regalano il primo vantaggio alle padrone di casa che con 7:22 sul cronometro si portano sul 22-21. Immediata reazione ospite (22-23), che segna anche con il fallo per il 22-26. La Virtus si rimette in moto dalla lunetta, due liberi di Migatti prima, due di Reali che poco dopo trova anche il canestro di forza e Belisario su assist pregevole di Iegri portano la 1960 avanti per 30-27. Il primo tempo si chiude con un libero di Coppola: è 31-29. I giochi riprendono come erano iniziati per la Virtus Roma 1960 con Ianeri e Borzillo a segnare dalla lunga distanza ed a marcare il primo mini allungo, Reali confeziona il vantaggio di dieci ed a quattro minuti dal trentesimo è 41-31. E’ un buzzer beater delle ospiti a chiudere il terzo periodo: Virtus Roma 1960 in vantaggio 41-35.

Le ospiti girano l’inerzia e si riportano sotto di tre sole lunghezze (41-38) ma Ballirano ruggisce su ogni pallone e suona la riscossa delle sue: la difesa spinge l’attacco e Migatti dalla lunetta, Ballirano dal centr’area, Coppola con un assist meraviglioso per Reali e Ianeri con una “lacrima” girano il match. La chiude Reali: gara-1 è delle padrone di casa, finisce 55-44.

VIRTUS ROMA 1960 – GUIDONA BASKET 55-44

Coppola 8, Migatti 3, Ianeri 9, Reali 10, Borzillo 11,  Moiani 2, Ballirano 2, Iegri, Trucco G. 6, Belisario 5. All: Martongelli Ass: Mirtella


Ufficio Stampa Virtus Roma 1960.


Vieni a giocare a basket nel Centro Sportivo al centro di Roma: i corsi di minibasket e le nostre squadre giovanili ti aspettano per fare canestro, divertendoti! La Virtus Roma 1960 ti aspetta al Palacentro, all'interno del centro Pio XI a Via Santa Maria Mediatrice 22/24, a due passi da San Pietro!