C Gold

La Virtus Roma 1960 passa ad Anzio: è semifinale!

Primi minuti equilibrati ad Anzio, dove la Virtus Roma 1960 apre con un 4-0 firmato Banach, assistito da Scianaro, con il play romano che si mette in proprio per altri 4 punti. Anzio risponde e dopo 5’ il risultato è in perfetta parità sul 8-8. Tonolli ruota fin da subito gli esterni del quintetto, provando ad alzare l’intensità in attacco: 15-10 dopo 8’, con Zoffoli protagonista dei minuti finali del quarto, timeout obbligato per Anzio. I padroni di casa, però, come in gara 1, rientrano subito in partita in uscita dal timeout, piazzando un parziale di 6-0. La Virtus Roma 1960 riesce però a chiudere comunque il quarto in vantaggio grazie ai liberi di Banach, autore di 6 punti in 10’. 

 

Dopo una bella tripla dei padroni di casa, ancora Banach a inizio quarto ne mette altri tre, bruciando Camillo in penetrazione e segnando il tiro libero su fallo del centro avversario. Anzio prova ad allungare dopo due attacchi confusi della Virtus, portandosi a +4: timeout stavolta di coach Tonolli che fa sedere Banach e abbassa il quintetto, con Zoffoli centro. Proprio Zoffoli riesce a sbloccare il tabellino, infilando 5 punti consecutivi causando diversi problemi nei mismatch alla difesa di Anzio che, collassata sul 12 virtussino lascia molto spazio agli altri: il layup di Scianaro riporta avanti la Virtus sul 28-25, timeout Anzio. Tonolli rialza il quintetto, facendo sedere Zoffoli e inserendo capitan Giannini. Il quarto si mantiene equilibrato fino alla fine: 39-35 all’intervallo lungo. 

 

Tonolli inizia il terzo quarto alzando il quintetto, con Giannini e Banach contemporaneamente in campo. Di Bello, Lucarelli e Tolino trovano facilmente il fondo della retina, la difesa di Anzio fatica a reggere il ritmo offensivo della Virtus e scivola a -7, ancora un timeout per la panchina di casa dopo 4’. Dopo aver raggiunto il massimo vantaggio, la squadra di Tonolli inizia a fatica a trovare soluzioni offensive dopo l’ottimo avvio di parziale, Anzio torna a -2 e stavolta il timeout arriva dalla panchina ospite. La Virtus non ritrova continuità in attacco, Anzio ne approfitta e torna avanti: 51-50 a poco più di 60’’ dalla fine del quarto, secondo timeout in pochi minuti per coach Tonolli. Al rientro, Lucarelli e De Robertis segnano canestri pesantissimi che rimandano avanti gli ospiti: 54-51 al termine del quarto. 

 

Apre l’ultimo quarto della Virtus la tripla di Bertoldo, un fattore in gara 1. Altri due punti di Zoffoli e il vantaggio per gli ospiti aumenta: +5 a 6’ dallo scadere. Ancora un’ottima uscita dal timeout di Anzio, che non esce mai dalla partita e piazza due triple consecutive che ribaltano di nuovo il match. Lucarelli e Zoffoli riportano a +4 la Virtus, risponde Anzio con i liberi di Nardi. Tonolli sceglie di giocarsi gli ultimi minuti con il quintetto piccolo che aveva dato molti problemi ad Anzio nel secondo quarto. Il finale è per cuori forti dal 66-63 per la Virtus: layup sbagliato da De Robertis, capovolgimento di fronte, stoppata a due mani di Zoffoli, palla contesa grazie al tuffo di Bertoldo che riconquista il possesso, liberi di Zoffoli per il 64-68 con 15’’ da giocare. Ancora una stoppata di Zoffoli, poi i liberi di Lucarelli, finisce qui: 64-70, vince la Virtus Roma 1960, è semifinale. 

 

Alessandro Tonolli: "Complimenti ad Anzio, un'ottima squadra con cui ogni volta che ci siamo incontrati, è sempre stata partita vera. Complimenti ai Coach ed ai ragazzi.

Ai miei ragazzi dico bravi, godiamoci questo momento. Se lo meritano loro, ce lo meritiamo tutti.

Grazie ai nostri tifosi, grazie di cuore, è soprattutto per loro." 

 

ANZIO BASKET CLUB 64

VIRTUS ROMA 1960 70 

 

Trebbi ne, Cavarocchi ne, Giannini 4, Bertoldo 3, Lucarelli 9, Scianaro 9, Zoffoli 14, Di Bello 11, Banach 13, Tolino 2, De Robertis 5. All: Tonolli Ass Mocci 


Ufficio Stampa Virtus Roma 1960.

Vieni a giocare a basket nel Centro Sportivo al centro di Roma: i corsi di minibasket e le nostre squadre giovanili ti aspettano per fare canestro, divertendoti! La Virtus Roma 196o ti aspetta al Palacentro, all'interno del centro Pio XI a Via Santa Maria Mediatrice 22/24, a due passi da San Pietro!