C Gold

La Virtus Roma 1960 fa tris: battuta la Lazio Atg 1932

Terzo successo consecutivo per la Virtus Roma 1960 che nel secondo tempo riesce con il giusto atteggiamento e con forte collaborazione difensiva a conquistare due punti di grande importanza. Ottime prove balistiche di Pierangeli, Di Bello e capitan Giannini ma è Daniele De Robertis ad alzare il volume (difensivo) nel momento più delicato dell'incontro. 

Inizio intenso al Palacentro: entrambe le squadre tengono un ritmo alto in attacco, con molti capovolgimenti di fronte. La Lazio inizia il match con una difesa a zona: la Virtus Roma 1960 accetta la sfida e inizia a tirare da tre, mettendone 2/3 nei primi 5 minuti con Giannini e Pierangeli. 12-9 al giro di boa del primo quarto. Il gran canestro in sospensione di Banach costringe la Lazio al primo timeout della partita, ma al rientro dal break la musica non cambia con ancora due triple di Pierangeli e Giannini. Ma gli ospiti non demordono e allo scadere segnano da tre, con la complicità della difesa della Virtus Roma 1960 che non spende un fallo. 20-14 dopo i primi 10 minuti.

 

Il secondo quarto si apre con gli ospiti più determinati, specialmente in difesa: la Virtus Roma 1960 è costretta sia a prendersi qualche tiro complicato, sia a forzare spesso l'ultima scelta per provare a trovare l'uomo libero. Arrivano la parità e il sorpasso Lazio sul 24-25. Una tripla di carattere di capitan Giannini riporta avanti il punteggio e la fiducia dei padroni di casa. Tonolli alza il quintetto per riprendere il dominio del pitturato, e ancora Giannini dalla lunetta regala un po' di ossigeno al tabellino della Virtus Roma 1960: 29-25 a tre minuti dalla fine del quarto. Ci provano prima Banach e poi Di Bello, ma è il quarto di Giannini: ancora una tripla del capitano riporta la squadra di Tonolli vicina alla doppia cifra di vantaggio. È Pierangeli a firmare il +10 con un gioco da tre punti: adesso la Virtus Roma 1960 ha ripreso a dominare sotto canestro, con la zona della Lazio che inizia a cedere grazie alla buona circolazione di palla della squadra casalinga. 

 

Usciti dalla pausa lunga sul 40-30, Zoffoli, Di Bello e Pierangeli colpiscono la Lazio su tre disattenzioni difensive. Dopo questi canestri la Virtus Roma 1960 cala nel rendimento su entrambi i lati del campo, facendo riprendere coraggio alla Lazio che sembrava essere uscita mentalmente dalla partita. Lo sforzo degli ospiti è però vanificato da un rientro d'orgoglio della squadra di Tonolli, che ritrova continuità in attacco e si riporta a +11 in due minuti. Anche l'intensità in difesa si alza e la Virtus Roma 1960 rende la vita davvero difficile ai tiratori della Lazio: una tripla di De Robertis porta i padroni di casa sul 60-43, massimo vantaggio raggiunto proprio a fine terzo quarto. Timeout per la Lazio che rischia di uscire definitivamente dalla partita. Si va al riposo poco dopo sul 63-47. 

 

Il vantaggio della Virtus Roma 1960 arriva al +20 proprio nei primi minuti del quarto: la Lazio perde troppo facilmente il pallone e la squadra di Tonolli non fatica a trovare la retina in attacco, chiudendo virtualmente la partita. Gli ospiti provano con Paglia a riaprirla, portandosi a -9: nonostante la stanchezza, la Virtus Roma 1960 riesce a scoraggiare la rimonta avversaria con una bella tripla di De Robertis. Al Palacentro c'è la quarta vittoria consecutiva: 73-60 il finale. 

Le parole di Alessandro Tonolli: "Questa è una vittoria che mi rende felice particolarmente, perchè maturata nella metà campo difensiva. Dobbiamo limitare i cali di tensione nei momenti finali ma questa è la strada per divertirci ed uscire dal campo, nel bene o nel male soddisfatti, sapendo di aver dato tutto. Dobbiamo tutti fare un passo in avanti nel cercare di migliorarci, oggi è stato importante ad esempio per me Claudio Carducci che in alcuni momenti mi ha permesso di leggere delle situazioni con maggiore lucidità. Pensiamo a domani e facciamolo con fame ed entusiasmo." 

 

VIRTUS ROMA 1960 - LAZIO BASKETBALL 1932     73-60 

Banach 6, Di Bello 15, Trebbi ne, Giannini 14, Zoffoli 8, Miglioretto ne, Galli 4, De Robertis 10, Pierangeli 16, Lucarelli. All: Tonolli Ass: Carducci 


Ufficio Stampa Virtus Roma 1960.

Vieni a giocare a basket nel Centro Sportivo al centro di Roma: i corsi di minibasket e le nostre squadre giovanili ti aspettano per fare canestro, divertendoti! La Virtus Roma 196o ti aspetta al Palacentro, all'interno del centro Pio XI a Via Santa Maria Mediatrice 22/24, a due passi da San Pietro!