C Gold

La Virtus Roma 1960 vince: battuta San Paolo 65-51

La Virtus Roma 1960 vince e convince: un bel successo contro una squadra di grande valore che da continuità ai due punti ottenuti contro Fondi e che proietta la squadra di Tonolli verso l'impegno di domenica (in casa) alle ore 18 contro la Lazio Atg Basketball 1932. 

Un'ottima prova corale, condita dalle altrettanto ottime prestazioni singole di Matteo Pierangeli (16 punti), Robert Banach (9 punti) e PierAdriele Zoffoli (15 punti), che guidano la squadra nei momenti di difficoltà, una buona difesa e ritrovate collaborazioni offensive regalano il successo finale per 65-51. 

 

La Virtus Roma 1960 apre il match con personalità e concentrazione: nei primi 3 minuti la squadra di coach Tonolli segna con continuità, variando le soluzioni offensive, colpendo prima da sotto con Banach e poi dalla distanza con Pierangeli e Zoffoli; in difesa la Virtus Roma 1960 serra i ranghi e non concede canestri facili in penetrazione. 14-4 dopo 5 minuti, timeout obbligato per San Paolo. Gli ospiti rispondono con un controparziale in uscita dal timeout, pareggiando soprattutto grazie alle percentuali da 3 punti. Sono ancora Pierangeli e Zoffoli a riportare avanti la Virtus Roma 1960 sul +5. Nell’ultimo minuto una tripla di San Paolo chiude il tabellino del quarto: 21-19 dopo i primi 10 minuti al Palacentro. 

 

Il secondo quarto, nei primi 4 minuti, vede il tabellino muoversi poco: si alza di molto l’intensità di entrambe le difese, con molti errori da entrambe le parti. Pierangeli, però, non si ferma, e continua a far male a San Paolo da tutte le posizioni, prima penetrando e subendo fallo, poi dalla distanza. La giocata del quarto, però, è la stoppata di Zoffoli su una bella ripartenza di San Paolo: dalla sua giocata difensiva nascono due liberi che realizza ancora Pierangeli. Esordisce in questo quarto Edoardo Lucarelli, che con la sua tripla porta la Virtus Roma 1960 sul 35-27 a un minuto dalla fine del quarto. C’è spazio ancora per un libero di Pierangeli, altri due liberi di San Paolo e ancora un canestro di Zoffoli. 38-29 all’intervallo lungo. 

 

I primi 5 minuti del terzo quarto sono molto equilibrati: 45-37, senza particolari strappi da parte delle due squadre, che si rincorrono mantenendo sostanzialmente inalterato il distacco. Per i padroni di casa, ancora Zoffoli e Pierangeli protagonisti, costanti su entrambe le metà campo. Importantissima la palla recuperata da De Robertis sul 48-40, forse nel miglior momento degli avversari. Chiude poi il quarto il bel canestro di Galli, assistito da Di Bello con 6 secondi sul cronometro: 51-42 all’ultimo break. 

 

La doppia cifra di vantaggio viene finalmente raggiunta grazie a due liberi di De Robertis. Gli ospiti reagiscono ma è sempre Zoffoli a stoppare la rimonta con una tripla dall’angolo. Torna Pierangeli in campo e la difesa di San Paolo continua a non trovare contromisure, spendendo falli e uomini sul 16 in forza alla Virtus Roma 1960. Ma è soprattutto la difesa a funzionare per i padroni di casa: uscito dal match Amanti per falli, San Paolo perde il suo lungo e i padroni di casa riescono a imporre la propria fisicità tenendo lontani gli ospiti dal pitturato. La Virtus Roma 1960 subisce solo 4 punti per quasi 9 minuti: la tripla di Di Bello chiude definitivamente il match al Palacentro. 65-51 il risultato finale. 

Alessandro Tonolli alla fine del match: "Oggi sono molto soddisfatto dall'atteggiamento della squadra, sia nella metà campo offensiva che soprattutto in quella difensiva. Sono contento delle prestazioni di ragazzi come Pierangeli e Banach e sono contento della prestazione di Edoardo Lucarelli che è riuscito a svolgere due soli allenamenti con i compagni. Voglio però che sia chiara una cosa: oggi è un punto di partenza e di crescita obbligatoria, questa è la strada. Chiudo mandando un saluto a Fabiano Mocci che è costretto a casa e che sicuramente sarà felice per questa vittoria e ringraziando Claudio Carducci per avermi affiancato in questo giovedì sera. Pensiamo a domenica." 

VIRTUS ROMA 1960 - SAN PAOLO OSTIENSE 65-51 

Virtus Roma 1960: Banach 9, Di Bello 10, Trebbi ne, Giannini 4, Galli 5, Zoffoli 15, Pierangeli 16, Ascenzi ne, Cavarocchi ne, Miglioretto ne, De Robertis 3, Lucarelli 3. All: Tonolli Ass. Carducci 

 


Ufficio Stampa Virtus Roma 1960.

Vieni a giocare a basket nel Centro Sportivo al centro di Roma: i corsi di minibasket e le nostre squadre giovanili ti aspettano per fare canestro, divertendoti! La Virtus Roma 196o ti aspetta al Palacentro, all'interno del centro Pio XI a Via Santa Maria Mediatrice 22/24, a due passi da San Pietro!