C Gold

"Tonno Subito" - Ep.1: Il Terzino

Mi chiamo Alessandro Tonolli e sono nato il 25 Giugno 1974 a Caprino Veronese, a pochi chilometri dalle rive del Lago di Garda e per vent’anni ho indossato la maglia della Virtus Roma, di cui dal 2000 sono stato il Capitano.

Sono nato a Caprino da una famiglia come tante altre, mio papà ha lavorato come operaio, mia mamma era una casalinga e poi c’eravamo io e mia sorella. Sin da piccolissimi ci siamo trasferiti qualche chilometro più in giù (poco meno di settanta), a Mantova, nel quartiere di Lunetta – Frassino, insomma…dal Lago di Garda alle sponde dei tre laghi artificiali: Mincio, Lago Superiore e Lago Inferiore.

Dentro casa anche il rapporto con lo sport è sempre stata una cosa “normale”: si tifava la Nazionale di Calcio quando giocava, mia sorella faceva danza e come tanti bambini, ho iniziato con il calcio. Strano da dirsi eh, quando poi giochi come professionista per oltre vent’anni nella pallacanestro, però in seconda media ero un terzino niente male ed essendo alto, avevo le leve giuste per spingere sulla fascia e poi di testa me la cavavo ed ero difficile da passare.

Giocavo nella squadra del mio quartiere, nel Lunetta – Frassino, una squadretta di periferia ed un giorno, mentre ero a scuola il mio professore di educazione fisica si presentò con un’altra persona, ed ero totalmente all’oscuro che dovesse venire per parlare con me. Insomma, ve la faccio breve, mi danno un appuntamento dentro una palestra (scolastica eh) e lì, in quel momento, inizia il mio rapporto con il basket. Avevo un paio di nike basse con il baffo verde che in quel periodo andavano un sacco anche se le scarpe che andavamo più di tutte erano le Jaabar e le Top Ten, anche se erano da tennis, non mi chiedete il perché!

Con quel canestro c’è stato subito feeling e devo dire che il calcio mi ha aiutato tanto a livello di coordinazione, calciare con il pallone aiuta molto la fluidità del movimento nel terzo tempo. La mia prima squadra è stata la Vigor Mantova ed ero allenato da Paolo Pavesi, uno che girava per le scuole, per gli istituti scolastici, che era sempre alla ricerca e così ha trovato me ed è quello che oggi manca nella pallacanestro: andare nelle scuole, portare o riportare la pallacanestro dentro le scuole, dare un’alternativa al calcio.

La mia storia con il basket inizia così, ci sentiamo alla prossima e non ve ne andate, perché Tonno Subito.


Ufficio Stampa Virtus Roma 1960.

Vieni a giocare a basket nel Centro Sportivo al centro di Roma: i corsi di minibasket e le nostre squadre giovanili ti aspettano per fare canestro, divertendoti! La Virtus Roma 196o ti aspetta al Palacentro, all'interno del centro Pio XI a Via Santa Maria Mediatrice 22/24, a due passi da San Pietro!