C Femminile

"Orchestra Virtus Roma 1960": battuta Ladispoli 59-26

Una bella vittoria scandisce la ripresa del cammino della 16Birra Virtus Roma 1960, che nel secondo tempo si impone su un Città Di Ladispoli seppur segnato dalle assenze e da infortuni. Buona prova corale delle nostre ragazze che nella metà campo offensiva raccolgono i frutti dell'impegno profuso in quella difensiva, riuscendo ad andare a segno con  tutte le giocatrici a referto: ottima la prova di Alice Giannini (14 punti) alla prima doppia cifra stagionale e piccola grande gioia per il primo canestro realizzato da parte di Elisa Romiti, piccolo grande ultimo innesto per le ragazze di Mocci. 

LA CRONACA: 

Parte bene la Virtus Roma 1960 a Ladispoli: Capobianchi protagonista nei primissimi minuti di gioco con tre rimbalzi offensivi, un assist per Belisario e tanto lavoro difensivo sotto canestro. Le ragazze di coach Mocci muovono molto velocemente il pallone nelle fasi iniziali del match, disperdendo la difesa avversaria e cercando spesso l'attacco al ferro. Punti pesanti anche in transizione per la Virtus Roma 1960: 11-6 alla fine dei primi 10 minuti.

 

Nel secondo quarto c'è meno lucidità in campo: la Virtus Roma 1960 spreca alcuni palloni sotto canestro, pur portandosi sul +7; Ladispoli, limitata dalle assenze, prova a resistere e accorcia sul 14-10. Capitan Ilari suona la carica e alza il ritmo in difesa: da una sua palla rubata nasce un bel canestro di Belisario. Le padrone di casa trovano però maggiore continuità in attacco, tornando a contatto e addirittura superando la Virtus Roma 1960: all'intervallo lungo si arriva col punteggio di 18-18 solo grazie al bel gancio di Giannini a pochi secondi dallo scadere. 

 

Nel terzo quarto la Virtus Roma 1960 ricomincia a muovere velocemente il pallone, si porta con continuità sotto canestro, dominando poi al rimbalzo grazie a Capobianchi. Altro bel canestro di Magnanelli, seguita da Giannini: 25-17 a metà del quarto. Le squadre alzano molto l'intensità delle transizioni, con rapidi capovolgimenti di fronte, errori e mancanza di lucidità in attacco, difese eccellenti come in occasione delle bellissime stoppate di Coppola e Giannini in chiusura di parziale. Il tabellone 24-31 per la squadra di coach Mocci al termine al terzo quarto. 

 

L'ultimo quarto si apre sempre con Giannini protagonista, a segno insieme a capitan Ilari. Da qui in poi è tutta in discesa per la Virtus Roma 1960, aiutata anche dalla stanchezza delle avversarie. Ladispoli molla nel finale, ma prima della sirena c'è spazio per l'esordio con canestro (pastarelle, ndr) di Elisa Romiti. A Ladispoli finisce 26-59 per la Virtus Roma 1960.

Virtus Roma 1960: Belisario 6, Coppola 9, Capobianchi 2, Giannini 14, Ilari 16, Farina 3, Romiti 2, Magnanelli 3, Migatti 4. All: Mocci Ass: Miglioretto


Ufficio Stampa Virtus Roma 1960.

Vieni a giocare a basket nel Centro Sportivo al centro di Roma: i corsi di minibasket e le nostre squadre giovanili ti aspettano per fare canestro, divertendoti! La Virtus Roma 196o ti aspetta al Palacentro, all'interno del centro Pio XI a Via Santa Maria Mediatrice 22/24, a due passi da San Pietro!