C Gold

GIANNINI ALLO SCADERE, LA VITTORIA E' DELLA VIRTUS ROMA 1960

Un'emozione fortissima regala alla Virtus Roma 1960 il successo contro la Carver Cinecittà: è infatti il Capitano Mattia Giannini a segnare la tripla che vale il 69 - 72 finale che vale i due punti conquistati al termine di un match non interpretato nel migliore dei modi. 

Assente De Robertis per Alessandro Tonolli, mentre per i padroni di casa non ci sono Giampaolo, Manzotti e Fabrizi, il primo quarto si apre con una fiammata dei padroni di casa, avanti sul +6 dopo 7 minuti di gioco: Virtus Roma 1960 compassata in attacco e distratta in difesa, presa di sorpresa dall’ottimo avvio della Carver Cinecittà. L’energia di Zoffoli dà una scossa alla squadra: il classe 2002 segna, difende e aiuta gli ospiti a tornare a contatto, aiutato anche dai canestri pesanti di Di Bello e Galli. Il primo quarto termina 18–17 per la Carver. 

Nei primi 3 minuti del secondo quarto, però, la Virtus Roma 1960 torna sotto e non riesce a fare canestro, grazie anche alla buona difesa in transizione della squadra di Cinecittà. I padroni di casa segnano anche dalla distanza, riportandosi avanti fino al +7, massimo vantaggio per la Carver. La Virtus Roma 1960 perde il suo play titolare dopo 6 minuti del secondo quarto: dopo un contatto Casale rimane a terra, dolorante al ginocchio. La contemporanea assenza di De Robertis priva Tonolli di entrambi i playmaker a disposizione e l'approccio degli ospiti non cambia, morbidi in difesa e confusionari in attacco; la Carver non si ferma e si porta sul +9: 37-28 all’intervallo lungo. 

Il terzo quarto si apre con un sussulto d’orgoglio da parte della Virtus Roma 1960: grazie al gioco da tre di Zoffoli e a due canestri pesanti di Pierangeli gli ospiti si portano sul -1. Dopo due minuti, è Zoffoli a trovare il pari con una bella tripla su assist ancora di Pierangeli. La Carver sembra non subire il ritorno dell’avversario, si riporta sul +7 sfruttando alcune indecisioni a rimbalzo da parte dei ragazzi di Tonolli: il terzo quarto finisce 54-47 per la squadra di Cinecittà. 

All’inizio dell’ultimo quarto, la Carver stacca gli ospiti sul +12 in poco meno di un minuto e mezzo, sfruttando soprattutto il tiro dalla lunga distanza. Capitan Giannini prova a tenere in piedi la partita segnando da due, subendo fallo, sbagliando il libero ma segnando una tripla dopo aver preso il rimbalzo: a 3 minuti dallo scadere, la Virtus si porta sul -3. I padroni di casa sbagliano dalla distanza, Il pareggio è firmato da Galli con ancora più di due minuti sul cronometro. Il finale non è per cuori deboli: errori da entrambe le parti con il pallone che pesa quintali. Non per tutti: esattamente allo scadere, capitan Giannini mette la tripla che vale i 2 punti. La gioia dura pochi secondi: capitan Tonolli chiama a raccolta la squadra, strigliando i giocatori per l’atteggiamento dimostrato in campo durante la partita. 

Le dichiarazioni di Coach Alessandro Tonolli: "Di questa partita l'unica cosa buona sono solo i due punti, soprattutto per la gente che ci segue. Come prima cosa voglio fare i complimenti agli avversari, davvero un'ottima squadra, che contro le difficoltà del Covid è riuscita a mettere in campo una prestazione di grande cuore ed intensità. Sono davvero molto deluso ed arrabbiato per l'atteggiamento messo in campo: molli in difesa senza riuscire a reggere un uno contro uno, molli a rimbalzo, confusi in attacco. Capisco le difficoltà di tornare in campo dopo oltre un mese ma così non va bene: bisogna premere il tasto reset e guardarci in faccia per capire cosa vogliamo essere e dove vogliamo arrivare. 

Per quanto riguarda le condizioni di Giulio (Casale, ndr) speriamo davvero che non sia nulla di grave, valuteremo le sue condizioni ad inizio settimana. Giulio è uno dei nostri leader tecnici ed emotivi e sono sicuro che farà di tutto per tornare il prima possibile ad allenarsi."

 

CARVER CINECITTA' - VIRTUS ROMA 1960   69-72 

Carver Cinecittà: Benincasa 16, Provvidenza 12, Pagnanelli 13, Afeltra 10, Dinatale 6, Ciancaglini 6,   Panzera ne, Persico ne, Riccardi, Puglia. All. Tretta

Virtus Roma 1960: DiBello 9, Banach 2, Giannini 28, Pierangeli 9, Zoffoli 16, Galli 8 , Trebbi, Casale,  Cavarocchi, Leone ne, Ascenzi ne, Fortini ne All. Tonolli


Ufficio Stampa Virtus Roma 1960.

Vieni a giocare a basket nel Centro Sportivo al centro di Roma: i corsi di minibasket e le nostre squadre giovanili ti aspettano per fare canestro, divertendoti! La Virtus Roma 196o ti aspetta al Palacentro, all'interno del centro Pio XI a Via Santa Maria Mediatrice 22/24, a due passi da San Pietro!